Chirurgia Orale
335
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-335,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Chirurgia Orale

Con il termine di chirurgia orale si intendono tutti quegli interventi di piccola chirurgia ambulatoriale che possono essere effettuati in uno studio odontoiatrico.
Per gli interventi più complessi o per quei pazienti particolarmente “emotivi”, lo studio si avvale della collaborazione di un medico anestesista che, in sedazione cosciente consente al paziente di affrontare molto più serenamente l’intervento.
Distinguiamo per gli interventi di piccola chirurgia ambulatoriale :
le estrazioni di denti più complessi quali i denti del giudizio che per svariati motivi non sono erotti in arcata e sono parzialmente o totalmente inclusi nell’osso;
l’esposizione di canini inclusi o di denti soprannumerari che per motivi ortodontici devono essere riportati in arcata od eliminati;
tutte le lesioni cistiche sia di natura odontogena che mucosa. Rientrano nell’ambito della chirurgia orale anche gli interventi di implantologia orale sia semplice che avanzata , la chirurgia paradontale , sia rigenerativa che muco gengivale, nonché l’ endodonzia chirurgica ( apicectomie).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utlizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.